Libro Antico di Scienza

Aforismi

Pilota Donna su Jet e Nuvola


Questa è una raccolta disordinata di aforismi, modi di dire, riflessioni e motti che hanno per tema il volo, il cielo e  le forme di vita che lo animano (compresi i piloti).

Non si tratta di verità assolute … ma l’occasione di strappare un sorriso. E se ne dovete fare buon uso … ricordatevi di citarne la fonte.



Che il cielo me la mandi buona … ma soprattutto “disponibile”.

(Gabriele Tasca)



Il cielo è una sfera infinita il cui centro è ovunque e la circonferenza in nessun posto.

(Blaise Pascal)



Chi ha provato il volo camminerà guardando il cielo, perché là è stato e là vuole tornare.

(Leonardo da Vinci)



Quando il volo supera la passione, per decollare basta chiudere gli occhi.

(Anonimo)



Una dimensione e sei chiuso in una linea. Due dimensioni puoi fare il giro-tondo. Tre dimensioni e voli!

(Anonimo)



Improvvisamente mi risvegliai e con mio grande sollievo scoprii di non avere la terra sotto i piedi.

(Anonimo)



Volare è come cag… : quando lo fai ti senti più leggero!

(Anonimo)



Chi vale, vola!

(Anonimo)



Imparare a sognare, imparare a volare, incominciare a vivere.

(Anonimo)



E’ facile inventare una macchina volante: più difficile è costruirla; ma farla volare è tutto.

(Otto Lilienthal)



Se, parlando tra amici, vi dicono che avete la “testa fra le nuvole”, non fate la figura a metà: andateci anche col resto del corpo.

(Anonimo)



Vivi volando, vola vivendo.

(Anonimo)



Volare è utile: atterrare è necessario.

(Sante Massaro)



Se l’uomo fosse nato per volare, Dio gli avrebbe dato un biglietto.

(Patrizio Sali)



Per capire che il cielo è azzurro dappertutto non è necessario fare il giro del mondo.

(Johann Wolfgang Goethe)



Secondo alcuni studi il calabrone non può volare perché la sua apertura alare non è proporzionale alla grandezza corporea. Ma lui non lo sa, perciò continua a volare.

(www.aforisma.it)



Secondo il Regolamento tecnico del RAI l’aeroplano non è aeronavigabile se il CN* è scaduto. Ma lui non lo sa, perciò continua a volare.

(un funzionario RAI-ENAC anziano) *: certificato di navigabilità dell’aeromobile



Aspettati il peggio dai piloti: quasi mai ne sarai deluso.

(Alessandro Bruttini)



Lilienthal è morto, Lindbergh è morto e anch’io … non mi sento tanto bene.

(Anonimo)



Una vita difficile la mia!*

(Enzo Mela) * quella del pilota



Il motore è il cuore dell’aeroplano ma il pilota è la sua anima.

(Sir Walter Raleigh)



I presidenti cambiano, i piloti passano … la manutenzione resta!!!

(proverbio di officina aeronautica di Aeroclub)



Quanno è giornata da pijallo ‘n culo er vento t’arza la camicia. (Quando è giornata di prenderlo nel didietro il vento t’alza la camicia)

(detto suggerito da Jacomo Messeri –  www.aforisma.it)



Un uccello, anche in gabbia, ha diritto di volare.

(suggerito da Vincenzo Gaspari – www.aforisma.it)



Lo corpo nostro è sottoposto al cielo e lo cielo è sottoposto allo spirito.

(Leonardo da Vinci – www.frasi.net)



Colui che crede in se stesso vive coi piedi fortemente appoggiati su una nuvola.

(Ennio Flaiano – www.frasi.net)



L’aeroplano ci ha svelato il vero volto della terra.

(Antoine de Saint Exupery – www.frasi.net)



Il vento e le onde sono sempre a favore dei navigatori più abili.

(Edward Gibbon – www.frasi.net)



Vola solo chi osa farlo.

(Luis Sepùlveda – www.citazioni.me)



Il tempo vola e noi no. Strano sarebbe se noi volassimo e il tempo no, il cielo sarebbe pieno di uomini con l’orologio fermo

(Alessandro Bergonzoni – www.frasi.net)



Coraggio! Dietro ogni nuvola, c’è un raggio di sole che non aspetta altro che uscire.

(Angela ??? – www.citazioni.me)



Se volere è potere, allora… volare è potare.

(Anonimo – frasicelebri.it)



Per salire fino al cielo, devi scendere fino a chi soffre e dare la mano al povero.

(Anonimo – www.citazioni.me)



A che servono le ali se non puoi nemmeno sentire il vento sulla faccia?

(dal film “City of Angels” – www.citazioni.me)



Per essere un buon pilota non occorre essere intelligente.

(Pietro Pugnetti)



Chi bada al cielo non semina, chi osserva le nuvole non miete.

(Ecclesiaste)



I piloti sono quella categoria di uomini che quando sono in volo parlano di donne e quando sono a terra parlano di volo.

(Le pilota donna)



In un mare calmo ogni uomo è un pilota.

(John Ray – frasicelebri.it)



Vola piano, basso e frena in virata.

(Le mamme dei piloti)



Dov’è il cielo, là vi è anche Dio.

(www.frasicelebri.it)



Gli angeli possono volare perché si sentono leggeri.

(G. K. Chandler – www.frasicelebri.it)



Qui giace L.M., pilota aviatore che, precipitando a terra, saliva al cielo.

(Achille Campanile – www.frasicelebri.it)



Il volo a vela è l’orgoglio di fare sempre meglio.

(Ettore Muzi)



Se riveli i tuoi segreti al vento, non rimproverare il vento perché li rivela agli alberi.

(Kahlil Gibran)



C’ sput’ ‘n ciel’ jà ‘rcasch ‘n mcch’. (Chi sputa in cielo gli ricade in bocca)

(proverbio popolare abruzzese – www.frasicelebri.it)



Chi sputa pe’ ‘raria in testa je ricade. (Chi sputa in aria in testa gli ricade)

(proverbio popolare romanesco)



Più conosco i piloti … e più amo i fiori.

(Marco Forcina)



Il volo a vela è lo sport delle occasioni perdute.

(Feruccio Piludu)



Fidarsi degli specialisti è bene … non fidarsi è meglio.

(Marco Forcina)



Bello il volo* … peccato i piloti!?

(Marco Forcina) *: il mondo del



Bello il volo* … peccato gli specialisti!?

(Marco Forcina) *: il mondo del



Chi semina vento raccoglie tempesta.

(proverbio biblico)



Vola che ti passa.

(proverbio aeroportuale)



Un chilometro di strada non porta da nessuna parte, un chilometro di pista … porta dovunque.

(proverbio aeroportuale)



Sei normale … o ti piacciono gli aeroplani?

(proverbio volovelistico)



Pilota? … sei sempre la pippa di qualcuno.

(proverbio volovelistico)



I piloti si dividono in due categorie: quelli che sono già atterrati senza carrello … e quelli che ci devono ancora atterrare.

(proverbio volovelistico)



Sai quanti ne ho conosciuti di quelli che avevano paura*? … sono tutti morti!

(Enzo Mela) *: di volare



I *Sabini non hanno mai dato delle termiche … solo delle putt…

(Enzo Mela) *: i Monti



Resistere* … è il mio dogma.

(Cristian Piretti) *: in volo



Non esistono piloti bravi, esistono vecchi piloti.

(proverbio aeronautico)



Nella vita nulla è certo, men che mai le termiche!

(Cristian Piretti)



Se non avete mai volato in aliante, l’unico rischio che correte è che vi piaccia troppo.

(Marco Forcina)



Se volare in aliante fosse soltanto una malattia, in certi giorni avremmo almeno la speranza di guarirne.

(Andrea Berardi)



Se Dio avesse voluto che l’uomo volasse, gli avrebbe dato più soldi.

(proverbio aeroportuale)



Se spingi la cloche avanti, le cose diventano più grandi; se tiri la cloche verso di te, diventano più piccole. A meno che tu non insista a tirare la cloche verso di te, in tal caso diventano grandi di nuovo.

(proverbio aeronautico)



Volare non è pericoloso; precipitare invece lo è.

(proverbio aeronautico)



E’ meglio trovarsi qui a terra sognando di essere in volo, che trovarsi in volo sognando di essere a terra.

(proverbio aeronautico)



L’elica è solo un grande ventilatore sul muso dell’aereo che tiene fresco il pilota. Non ci credete ? Se l’elica si ferma, il pilota inizia a sudare.

(proverbio aeroportuale)



La velocità è vita, l’altitudine è una assicurazione sulla vita. Nessuno è mai entrato in collisione con il cielo.

(proverbio aeroportuale)



L’unica volta in cui avete troppo carburante è quando state andando a fuoco.

(proverbio aeronautico)



Volare è la seconda più grande emozione conosciuta dall’uomo. Atterrare è la prima !

(proverbio aeronautico)



Il pilota è la persona alla quale manca sempre una nuvola per avere un bel cielo.

(Marco Forcina)



Lo specialista è la persona alla quale manca sempre un attrezzo per far volare un aeroplano.

(Marco Forcina)



Ricordate sempre che un aereo si guida con la testa, non con le mani. Non lasciate mai che un aereo vi porti in un posto in cui il vostro cervello non sia arrivato almeno cinque minuti prima.

(proverbio aeronautico)



Saprete di essere atterrati senza carrello quando è necessario dare tutta potenza per rullare.

(proverbio aeronautico)



L’elicottero è una collezione di tante parti rotanti che vanno a sinistra e a destra e di altrettante parti che vanno su e giù: tutte che cercano di assumere un moto casuale. Gli elicotteri in realtà non volano: semplicemente sono così brutti che la Terra li respinge.

(proverbio elicotteristico)



L’unica cosa peggiore di un capitano che non ha mai volato come co-pilota è un co-pilota che una volta era un capitano.

(proverbio dei piloti delle compagnie aeree)



Ogni tentativo di aumentare l’autonomia farà aumentare il vento in prua.

(proverbio aeronautico)



Ricordati: su un aereo sei sempre uno studente.

(proverbio aeronautico)



L’aviazione non è tanto una professione, quanto una malattia.

(proverbio aeronautico)



Impara dagli errori altrui. Non vivrai abbastanza a lungo per farli tutti tu.

(proverbio aeronautico)



Ci sono tre semplici regole per fare un atterraggio morbido: sfortunatamente nessuno le conosce.

(proverbio aeronautico)



Il cielo conserva tutte le storie del mondo. Se racconterai la tua vita scoprirai che narrare è come volare.

(M. Trovarelli)



Siate cordiali con il vostro co-pilota, potrebbe essere il vostro comandante nella prossima linea aerea.

(proverbio aeronautico)



Continua a controllare tutto, c’è sempre qualcosa che ti è sfuggito.

(proverbio aeronautico)



Darsi delle pacche sulle spalle non ti aiuta a volare più veloce o più in alto.

(proverbio aeronautico)



Volare è il passatempo ideale per l’uomo che vuole sentirsi come un ragazzo, non per l’uomo che lo è ancora.

(proverbio aeronautico)



Un uragano non è così brutto al suo interno come appare dall’esterno: è molto peggio.

(proverbio aeronautico)



Fai di tutto affinché il numero dei tuoi atterraggi sia uguale al numero dei tuoi decolli.

(proverbio aeronautico)



Cose inutili quando si vola: altitudine sopra di te, pista dietro di te, benzina nelle taniche.

(proverbio aeronautico)



I piloti di volo a vela lo fanno silenziosamente … … l’atteraggio?!

(proverbio aeronautico)

I


l volovelista per alzarsi ha bisogno di un po’ di aiuto … mai poi è capace di stare su per ore.

(proverbio volovelistico)



Se è necessario ristrutturare l’AeroClub (e non ci sono i soldi) allora è meglio porsi obiettivi ambiziosi.

(proverbio aeroportuale)



E’ nel momento in cui dubiti di volare che perdi per sempre la facoltà di farlo.

(aforisma suggerito da C.Camilla – www.aforisma.it)

.


Lassù, da qualche parte nel cielo, c’è una storia: impara a volare e cattura quella storia.

(M. Trovarelli)



Sulle alte vette soffiano forti venti.

(proverbio popolare)



Non vado mai in aereo perché nel tragitto da casa all’aeroporto mi viene il mal d’auto.

(proverbio anonimo)



Io non mi fido dei piloti … figuriamoci dei meccanici!?

(Marco Forcina)


Il colmo per un pilota ed un meccanico? Capirsi al volo!

(Marco Forcina)



Perché bisogna passare tante ore della propria vita su formule, punti e virgole e sulla nostra pazzesca ortografia inglese? Sono convinto che Dio non ha creato l’uomo perché scarabocchi sulla carta con la matita. Gli ha dato la terra e l’aria da godere. E ora anche le ali per volare.

(Charles Lindbergh)



Un aereo è una macchina assolutamente perfetta, progettata con cura, collaudata con scrupolo, fatta per volare bene, con sicurezza, e senza il minimo problema. E così normalmente fa, sino a quando non si accorge che c’è un uomo ai comandi …

(Rodolfo Biancorosso)



La pista è come la fica : più ce n’è e meglio è.

(Giacomo)



Il volo non è bello senza donne.

(Gianluca Bellavigna)



Tranquillo … non preoccuparti … tanto prima o dopo sono venuti giù tutti (!?!)

(proverbio da 1° decolo solista – segnalato da Giorgio Tanzi)



Che differenza c’è tra un pilota e un ingegnere aeronautico? Il primo comincia a frignare quando atterra, il secondo quando decolla.

(proverbio aeronautico televisivo)



LEGGE DI ROGER Non appena la hostess serve il caffé, l’aereo incontra una turbolenza. SPIEGAZIONE DI DAVIS Il caffé é la causa principale delle turbolenze in alta quota.

(estratto dalle Leggi di Murphy)



Se, mentre state volando, vi troverete circondati da enormi cumuli, prati verdi e fanciulle nude, non preoccupatevi più di tanto. Perché siete già morti e vi trovate in paradiso.

(dal film “Il Gladiatore”, liberamente adattato da Alessandro Bruttini)



Il cielo non conosce ira come quando l’amore volge all’odio.

(proverbio arabo, segnalato da MCB)



Gli uomini non voleranno mai, perché il volo è riservato agli angeli.

(1903, reverendo Milton Wright, padre dei fratelli Wright)



Il volo ci ha regalato gli occhi degli uccelli, un punto di vista prezioso per osservare tanto mondo tutto insieme e lo scempio che ne stiamo facendo.

(Lecorbusier, segnalato da Sergio Barlocchetti in “Azzurro perfetto”)



Il guaio è che sono affetto da aerite, un germe che ti rende infelice se non sei per aria, l’unico rimedio è volare.

(1904, Alberto Santos Dumont, segnalato da Sergio Barlocchetti in “Azzurro perfetto”)



L’ultraleggero è il mezzo più veloce per chi non ha fretta.

(dalla Lista Hangar Aviazione Leggera On Line http://www.ulm.it)



Due sono le cose che mi piace fare nella vita. La seconda delle quali è il volo.

(Com.te Walter Galli)



C’e’ gente che ha veramente paura di volare e semplicemente non lo fa. Altra che ammira e ama tutto ciò che vola e, avendo una gran fifa, semplicemente guarda. Ma dell’ultima razza ci sono purtroppo quelli che pur avendo un fifa tremenda volano … e questi sono indubbiamente i più pericolosi.

(Nicola, dalla Lista Hangar Aviazione Leggera On Line http://www.ulm.it)



Quando il falco batte l’ala, la termica è maiala.

(proverbio dei piloti di parapendio, segnalata da Gigi Borsoi)



L’aviazione ha fatto il mondo più piccolo, ciononostante è difficile mancarlo quando cadi

(Corrado Bertocchi, dalla Lista Hangar Aviazione Leggera On Line http://www.ulm.it)



Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare

(Friedrich Nietzsche)



Da che è nata l’aviazione i piloti volano e i meccanici fanno volare i piloti. Guai se accadesse il contrario.

(Marco Forcina)



Chi vale vola e chi non vola a vela è un vile.

(scioglilingua del volovelista)



Se i piloti sapessero su cosa volano, volerebbero con un po’ più di criterio. O forse non volerebbero affatto.

(Marco Forcina)



E’ meglio perdere un volo di un minuto che un minuto di volo.

(Marco Forcina)



Andare in volo con l’istruttore è come fare l’amore con il preservativo: è più sicuro “con”, ma ci provi più gusto “senza”.

(un funzionario RAI-ENAC donna)



E’ meglio “una rapata” che “una derapata”.

(un istruttore al proprio allievo)



Solo noi sappiamo perché gli uccelli cantano.

(Philippe Leroy)



Se in aeroporto ci fossero più donne i piloti sarebbero molto più felici.

(Gianluca Bellavigna)



Più in alto si sale, più pesantemente si cade.

(proverbio popolare segnalato da Alida Casagrande)



Nemmeno lo spirito più alato può sfuggire alla necessità fisica.

(Kahilil Gibran)



Se ti sedessi su una nuvola non vedresti la linea di confine tra una nazione e l’altra, né la linea di divisione tra una fattoria e l’altra. Peccato che tu non possa sedere su una nuvola.

(Kahilil Gibran)



Volare senza ali non è facile.

(Plauto)


Per la maggior parte del tempo l’aereo non vola grazie all’azione del pilota sui comandi, bensì nonostante essa.

(Wolfgang Langewiesche – Stick and rudder, 1944) tratto dal romanzo “AMORI ULTRALEGGERI” di Antony Woodward



Cos’è un buon atterraggio? Un buon atterraggio è un atterraggio dal quale il pilota può allontanarsi a piedi senza bisogno di aiuto.

(Adagio di volo – tratto dal romanzo “AMORI ULTRALEGGERI” di Antony Woodward



Se sapete inchiodare insieme una cassa da imballaggio sapete anche costruire un aereo.

(Henri Mignet, “Pou-du-Ciel”, 1935 – tratto dal romanzo “AMORI ULTRALEGGERI” di Antony Woodward)



Volare non è poi così difficile. Se ho imparato pur’io!? Ma non chiedetemi come.

(Marco Forcina)



Siamo tutti nati nel fango ma alcuni di noi guardano alle stelle.

(Oscar Wilde – Soloparole.it)



I meccanici? Gentaccia! … quasi peggio dei piloti.

(Marco Forcina)



I dottori si sposano con le dottoresse, i maestri con le maestre e i meccanici? … con la meccanica!

(Marco Forcina)



Se ne avete avuto bisogno ma non lo avete portato con voi a bordo, potete star certi che non avrete mai più bisogno … del paracadute

(proverbio aeronautico)



Le persone che non hanno nessuna esperienza di volo si preoccupano per le inezie mentre sono tranquilli e indifferenti se il pilota compie sforzi sovrumani per evitare un disastro.

(Charles Lindbergh)



Volare è un simbolo sessuale; si ritiene che i sogni in cui si vola abbiano a che fare con il sesso. Ecco perché i piloti sono sempre così sorridenti.

(David Beaty)



Sono invalido, ma se dovessi ricevere un miracolo, preferirei volare che camminare. D’altronde, di miracoli ne ho già ricevuti abbastanza.

(Riccardo Baldinotti)



Certi piloti studiano da morto e alcuni vengono promossi. (proverbio aeroportuale)



Precipitare t’insegna a volare … (domani).

(i Pooh, dal brano “Domani” del cd “Ascolta”)



Siamo angeli con un’ala sola che e per volare dobbiamo rimanere abbracciati.

(La Fontaine)



Preghierina del pilota Gesù, Gesù, fa’ che io guadagni tanti soldi quanto pensano i miei vicini, che abbia tante donne quanto pensa mia moglie e che sia un pilota così bravo come credo di essere.

(un navigato pilota di linea)



Volare non è altro che l’inseguire la libertà della nostra anima, chi vola sa che ciò è vero …

(dalla Lista Hangar Aviazione Leggera On Line http://www.ulm.it)



Dio creò gli uccelli, gli esseri umani hanno creato una straordinaria macchina volante …

(dalla Lista Hangar Aviazione Leggera On Line http://www.ulm.it)



La cosa che più odio del volo? Atterrare!

(dalla Lista Hangar Aviazione Leggera On Line http://www.ulm.it)



Chi vola meglio di me? Soltanto gli angeli.

(dalla Lista Hangar Aviazione Leggera On Line http://www.ulm.it)



Il volo perfetto? Quello che fai ad occhi chiusi seduto dentro l’aereo dopo un volo

(dalla Lista Hangar Aviazione Leggera On Line http://www.ulm.it)



Amore mio, se dovessi scegliere un giorno tra te e il volo, non preoccuparti, morirò volando!

(dalla Lista Hangar Aviazione Leggera On Line http://www.ulm.it)



L’unica cosa che supera il volo è l’assenza di gravità.

(dalla Lista Hangar Aviazione Leggera On Line http://www.ulm.it)



Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare.

(Nietzsche)



La probabilità di sopravvivere è inversamente proporzionale all’angolo di discesa.

(dalla Lista Hangar Aviazione Leggera On Line http://www.ulm.it)


Volare è la seconda più grande emozione conosciuta dall’uomo. Atterrare è la prima!

(dalla Lista Hangar Aviazione Leggera On Line http://www.ulm.it)



Tutti conoscono già la definizione in base alla quale un “buon atterraggio” è uno dopo quale si può lasciare l’aereo sulle proprie gambe. Pochi però conoscono la definizione di “grande atterraggio”: è uno dopo il quale si può utilizzare l’aereo un’altra volta.

(dalla Lista Hangar Aviazione Leggera On Line http://www.ulm.it)



Ricordate sempre che un aereo si pilota con la testa, non con le mani.

(dalla Lista Hangar Aviazione Leggera On Line http://www.ulm.it)



Gli angeli volano perché si prendono alla leggera

(Jean Cocteau)



L’aspetto più esilarante del volare senza ali è la sua assoluta semplicità: basta muovere braccia e gambe come per nuotare, solo che ci si muove nell’aria. È facile, non richiede sforzo fisico né mentale, solo un certo grado di focalizzazione. Basta essere convinti di riuscirci, e ci si riesce

(Andrea de Carlo)



Si può volare molto in alto solo se si rimane legati a un sogno

(Giancarlo Stoccoro)



Chi ama volare non ama essere preso per mano.

(Silvana Baroni)



Per poter volare veloce come il pensiero e dovunque tu voglia devi partire pensando di essere già arrivato

(Richard Bach)



Volare è un simbolo sessuale; si ritiene che i sogni in cui si vola abbiano a che fare con il sesso. Ecco perché i piloti sono sempre così sorridenti.

(David Beaty)



Nessun uccello vola appena nato, ma arriva il momento in cui il richiamo dell’aria è più forte della paura di cadere e allora la vita gli insegna a spiegare le ali

(Luis Sepúlveda)



Quando ti verrà voglia di volare, pensa a come e dove andrai a cadere.

(Fatema Mernissi)



Ti potranno tagliare le ali, ma non potranno impedirti di volare

(Jim Morrison)



Quello di cui hai paura è la paura e non gli aerei. Se vuoi non aver paura, devi volare. Siediti su un aereo convinto che niente succederà, e niente succederà.

(Tiziano Terzani)



L’aeroplano sta su perché non ha il tempo di cadere

(Orville Wright)



Navigare nell’iperspazio non è come spargere fertilizzante da una aeroplano

(Harrison Ford)



Un aeroporto non è un posto reale. È una fermata, un’area intermedia, un «non-luogo», un tecnicismo: un’intromissione fastidiosa nel sogno immacolato del volo transcontinentale

(Douglas Coupland)



Tra tutti i colori, solo il bianco della neve può avvicinarsi in bellezza all’azzurro del cielo

(Salvatore Cutrupi)



Credo che se guardassimo sempre il cielo, finiremmo per avere le ali.

(Gustave Flaubert)



Il cielo limpido si vede con il sole

(Asterix7)



Quando il cielo fa la lana, pioggia in settimana

(proverbio popolare)



Se domattina cadesse il cielo… avremmo nuvole per colazione.

(Anonimo)



Se avete desiderato d’essere un uccello e di volare via, ricordate: dovrete imparare ad apprezzare i vermi

(Anonimo)



Qualcuno ha detto che a volare troppo in alto si rischia di farsi male cadendo… può essere. Ma quello che ho visto lassù, vale ogni dolore ricevuto precipitando a terra

(dal film: Tre metri sopra il cielo di Luca Lucini)



L’aquila non si diverte a cacciare le mosche

(proverbio brasiliano)



L’aquile non fanno guerra a’ ranocchi.

(proverbio toscano)



Ma come un’aquila può | diventare aquilone? | Che sia legata oppure no, | non sarà mai di cartone.

(Lucio Battisti, dalla canzone: L’aquila)



Potete anche mettere le ali a un maiale, ma non ne farete mai un’aquila

(Bill Clinton)



Se vuoi sapere com’è la vita nell’aldilà, mettiti un paracadute, sali su un aereo, riempiti le vene di una buona dose d’eroina, seguita immediatamente da un tiro di protossido di azoto e a quel punto salta. O, in alternativa, datti fuoco.

(Kurt Cobain)



Se sopravvivi, qualunque atterraggio è un buon atterraggio!

(Soldato, dal film: Buon Natale Madagascar!)



Mai provare pena per chi possiede un aeroplano.

(Charles, dal film: L’urlo dell’odio)



Non è l’atterraggio di fortuna che preoccupa il pilota, ma l’incertezza del momento in cui avverrà.

(Richard Bach, Biplano)



Con un aeroplano, si può imparare a conoscere il cielo come un vecchio amico, e a sorridere quando lo si vede.

(Richard Bach, Biplano)





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

L'unico sito italiano di letteratura inedita (e non) a carattere squisitamente aeronautico.