Il decollo

x15E’ il ricordo del tribolato primo decollo da solista dell’autore, all’epoca trentacinquenne allievo per il conseguimento del brevetto di pilota civile di primo grado, in seguito denominato ”attestato di allievo pilota”. L’aereo è un vetusto Macchi 416 da originari 192 cavalli, costruito su licenza Fokker e dismesso dall’Aeronautica dopo un’intensa attività aeroscolastica.


Racconto / Medio-breve Inedito; ha partecipato alla I edizione del premio letterario “racconti tra le nuvole”, 2012-2013; in esclusiva per “Voci di hangar”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.