Archivi tag: Racconti tra le nuvole

Atterrati su pista 20(20)


E’ felicemente atterrata, come da piano di volo, domenica 30 giugno alle ore 23:59 e 59 secondi locali, meridiano del centro d’Italia, l’VIIIa edizione del Premio letterario RACCONTI TRA LE NUVOLE, ossia è scaduto il termine ultimo di presentazione dei racconti per partecipare al Premio, unico nel suo genere, che si prefigge di diffondere la cultura aeronautica nonché la memoria storica aeronautica attraverso la scrittura creativa.

Gli organizzatori del Premio, l’HISTORICAL AIRCRAFT GROUP (HAG, appunto) benemerita associazione composta dagli appassionati di volo che recuperano e fanno volare aeromobili storici dal passato glorioso e VOCI di HANGAR, il sito web di letteratura aeronautica e non solo, hanno sfidato l’effetto pandemia grazie alla collaborazione della prestigiosa rivista aeronautica VFR AVIATION, a una sinergia con la FISA (Fondazione Internazionale per lo sviluppo aeronautico) e il supporto economico di VR MEDICAL, azienda farmaceutica che ha sviluppato dei prodotti per il trattamento non chirurgico dell’artrosi, fratture ossee, tendiniti e neuropatie, oltre alla salute della donna. Non ultimo, da quest’anno, si è presa anche cura della nuova letteratura aeronautica italiana.

Numerosi i racconti giunti nell’ultima settimana mentre uno è atterrato alle 23 e 48 ora locale; l’ultimo ha preannunciato un lunghissimo finale a mezzo di piano di volo.

La Segreteria li sta ancora vagliando prima di darne ufficialmente il “ricevuto” e, ad ora, ci è dato sapere solo il numero complessivo dei testi partecipanti a questa edizione: 47!

Purtroppo alcuni racconti non stati accettati dalla Segreteria del Premio in quanto non conformi ai requisiti previsti dal regolamento del Premio, in particolare a quello fondamentale secondo cui il testo presentato deve essere un racconto anziché una fiaba/favola.

Diversi gli autori/autrici che per la prima volta si sono lanciati senza paracadute in questo confronto letterario come pure numerosi sono gli affezionati narratori/narratrici che hanno inviato i loro racconti sebbene con all’attivo già diverse partecipazioni al Premio con risultati, in taluni casi, anche assai notevoli. Benvenuti ai primi, bentornati ai secondi.

Sono inoltre pervenuti alcuni racconti, indubbiamente più audaci di altri, che hanno quale protagonista il personaggio storico scelto per questa edizione, Umberto Klinger, e dunque godranno di un bonus supplementare rispetto agli altri.

Al momento, la giuria del Premio, è impegnata nel febbrile lavoro di lettura e valutazione del materiale ricevuto. Ai giurati, provenienti dal mondo dell’editoria e del volo, spetta dunque l’ingrato compito di decretare i 3 vincitori e i 17 finalisti della sezione letteraria i cui racconti costituiranno il contenuto dell’antologia del Premio pubblicata da Logisma che ormai è l’editore del Premio per antonomasia. Gli altri racconti, tutti classificati indistintamente in una virtuale XXIma posizione, troveranno ospitalità nel grande hangar di VOCI DI HANGAR, appunto.

Appuntamento perciò al 01 agosto per apprendere il nome dei 20 finalisti e dei XXImi classificati.

Un sincero ringraziamento a quanti si sono cimentati nella scrittura di soggetti aeronautici; dalla Segreteria del Premio giunga loro il nostro più che mai beneaugurale “in becco all’aquila”.

La Segreteria del Premio


Per qualsiasi informazione:

www.raccontitralenuvole.it

Racconti tra le nuvole – E’ decollata la VIIIᵃ edizione

Logo Racconti Tra Le Nuvole

E’ appena decollata la VIIIa edizione di RACCONTI TRA LE NUVOLE, il premio letterario organizzato dall’associazione di velivoli storici HAG, Historical Aircraft Group, e dal sito di letteratura aeronautica VOCI di HANGAR con la preziosa collaborazione della rivista VFR AVIATION e il conforto della FISA, Fondazione Internazionale per lo sviluppo aeronautico. Completa la squadra l’editore LOGISMA.

Sebbene l’attuale situazione sanitaria, lo scempio di vite e la clausura forzata collettiva ne abbiano seriamente messo in forse l’avvio, l’edizione 2020 avrà regolarmente luogo, fatto salvo qualche giorno di ritardo rispetto alla data abituale.

E’ un’azienda dinamica operante nell’ambito della salute.
Nata dalla scissione di un ramo di azienda della Vita Research, VR Medical è un azienda specializzata nelle terapie per il sistema muscolo-scheletrico e produce prodotti per il trattamento non chirurgico dell’artrosi, fratture ossee, tendiniti e neuropatie.
VR Medical è altresì specializzata nella produzione e commercializzazione di prodotti per la salute della donna, con una linea di prodotti ginecologici per il trattamento osteopenia e osteoporosi, sindrome dell’ovaio policistico e cistite. VR Medical collabora con ricercatori universitari e centri di ricerca, e vanta un team di professionisti altamente qualificati che lavorano quotidianamente per offrire ai medici e pazienti prodotti innovativi per la salute e terapie all’avanguardia.

Gli organizzatori si sono convinti che, proprio in un momento tanto oscuro, la narrativa aeronautica più di altre attività può consentire agli autori/autrici che in essa si cimentano di volare letteralmente fuori dalle opprimenti dimensioni abitative e/o emozionali consentendo loro di vivere in luoghi e in tempi più che mai preclusi. Con la speranza, s’intende, che la quotidianità riprenda il suo normale fluire e con la promessa, una volta superato questo momento terribile, di raggiungere davvero quei luoghi e di salire davvero a bordo di quelle macchine volanti che si erano solo immaginate con la forza formidabile della fantasia.

Perché, ricordando l’espressione di un autore che ammiriamo molto, siamo certi che:

andrà bene di sicuro!

Anche l’edizione 2020 godrà del provvidenziale supporto di VR MEDICAL, azienda farmaceutica che ha sviluppato dei prodotti per il trattamento non chirurgico dell’artrosi, fratture ossee, tendiniti e neuropatie, oltre alla salute della donna. Per ultimo, dallo scorso anno, provvede anche cura della nuova letteratura aeronautica italiana.

Il Premio rimane quello delle origini, ossia: racconti di volo, cielo, piloti, insetti, nuvole e ogni altra entità organica e inorganica purché appartenente alla dimensione aerea.

FISA – Fondazione Internazionale per lo Sviluppo Aeronautico. E’ un’associazione che promuove la disciplina sportiva e ricreativa del volo con particolare riguardo al Volo a Vela come strumento di educazione e formazione personale e sociale

Confermata anche la novità della precedente edizione: il cosiddetto personaggio storico.

Anche nell’edizione 2020, gli organizzatori hanno colto il pretesto di mantenere vivo il ricordo di figure che recano lustro alla storia dell’Aviazione italiana.

La personalità scelta per questa VIIIa edizione è:

Umberto Klinger.

I racconti che conterranno riferimenti alla vita e al lavoro del pilota, politico e imprenditore piemontese ma veneziano di adozione verranno premiati dalla giuria con una valutazione proporzionale all’entità e alla bontà del coinvolgimento del personaggio storico nel racconto: maggiore la bontà e l’originalità dei riferimenti presenti nel testo, migliore sarà la valutazione da parte della giuria.

E’ un editore con una valida collana a carattere aeronautico nella quale vicende moderne e piu`lontane nel tempo si alternano. Si è occcupata della stampa e della diffusione dell’antologia del Premio.

Rimangono inalterate: partecipazione gratuita, giuria prestigiosa e anonima fino alla dichiarazione dei vincitori, pubblicazione gratuita dei racconti finalisti nell’antologia del Premio edita dall’editore LOGISMA, volo gratuito a bordo di un velivolo monomotore HAG, pubblicazione dei racconti non vincitori nel sito VOCI di HANGAR, targhe e diplomi di partecipazione.

Ad essi si aggiunge, anche in questa VIIIa edizione, il premio speciale VR MEDICAL che verrà attribuito al racconto più meritevole secondo il giudizio insindacabile dell’amministratore dell’azienda, pilota privato e abituale consumatore di testi aeronautici.

VFR Aviation ogni mese ti porta in quota con informazioni, notizie, tecnica, curiosità su tutto ciò che vola. Che pesi pochi grammi o qualche tonnellata, voli a poche decine di metri da terra o nella stratosfera, sia costruito in catena di montaggio o in un garage, abbia volato un secolo fa o da poche ore. Aerei e piloti su VFR Aviation sono in edicola o a portata di click, perché la passione per il volo non si spegne quando le ruote toccano terra.

Al momento non è dato sapere dove e quando avverrà la cerimonia di premiazione ma comunque compatibilmente con la situazione logistica e di mobilità consentita.

Per celebrare degnamente il personaggio storico prescelto, gli organizzatori avevano immaginato quale data la prima domenica di ottobre mentre come luogo l’Aeroporto Nicelli presso il Lido di Venezia e in particolare l’aerostazione o uno degli hangar delle Officine Aeronavali riaperte per l’occasione, tuttavia, stante l’attuale situazione, potrebbe rimanere solo un nobile progetto. Speriamo bene.

Ad ogni modo, ulteriori novità nei prossimi comunicati.

L’associazione italiana che promuove lo sviluppo, la diffusione e l’approfondimento di tutte quelle tematiche inerenti il patrimonio culturale e tecnologico che gli aeromobili rappresentano. Un gruppo di piloti o semplici sostenitori simpatizzanti che si prefiggono di cercare, valorizzare e restaurare in condizioni di volo aeromobili storici

A questo punto, autori e autrici, rompete gli indugi perché l’atterraggio della VIIIa edizione di RACCONTI TRA LE NUVOLE è prevista per il 30 giugno mentre per il 1 agosto è fissata la divulgazione dei nomi dei 20 finalisti. Per la classifica finale e proclamazione del vincitore occorrerà invece attendere fino al 1 settembre.

Qualora abbiate necessità di chiarimenti o delucidazione, non esitate a contattarci.

E ora … scaldate i motori e … di corsa a scrivere!

Per qualsiasi informazione:

www.raccontitralenuvole.it

www.vocidihangar.it





Ecco il bando :

Logo Racconti Tra Le Nuvole Bando Premio letterario Racconti fra le nuvole 2020



e la scheda di partecipazione: 

Logo Racconti Tra Le Nuvole

Scheda di partecipazione Premio RACCONTI TRA LE NUVOLE 2020



La premiazione



Logo Racconti Tra Le Nuvole



L’HISTORICAL AIRCRAFT GROUP (HAG) e VOCI DI HANGAR sono lieti di comunicare l’orario della cerimonia di premiazione della VII edizione del Premio letterario “RACCONTI TRA LE NUVOLE”.

Ebbene si terrà alle ore 11 e 30 di domenica 20 ottobre presso il:

Teatro comunale “Carlo Goldoni”, sito in via Piazza Unità D’Italia, 1 – 35023 Bagnoli di Sopra (PD).

 

In realtà ci farebbe molto piacere conoscervi in carne ed ossa, scambiare con voi un po’ di pettegolezzi in tema letterario e aeronautico già prima della premiazione e dunque, anche al fine di procedere all’accreditamento, vi suggeriamo di raggiungerci già a partire dalle ore 10 e 30.

Saremo ad attendervi nel foyer del teatro.

Naturalmente non vi fate intimidire dal prestigio del luogo della premiazione: non è previsto l’abito da sera, la giacca e la cravatta per gli uomini o l’abito in lungo per le signore. L’evento avverrà in un clima giocoso e familiare, una sorta di appuntamento tra amici che condividono lo stesso interesse e/o passione … dunque niente di formale. Certo non presentatevi in bermuda o costume da bagno: le temperature non lo consentiranno.

Durante la premiazione sarà presente anche l’editore dell’antologia, pertanto sarà possibile acquistare le copie dell’antologia ancora fresche di stampa e con un congruo sconto sul prezzo di copertina.

Poiché la chiusura della cerimonia è prevista per le 13 (massimo 13 e 30) avremmo piacere di trascorrere con voi il pranzo in un clima, se possibile, ancora più conviviale.

Al fine di organizzare al meglio l’evento, vi preghiamo di comunicarci se, orientativamente, contate di intervenire alla premiazione ed, eventualmente, al pranzo. Il pasto avrà un costo orientativo di 25 euro a persona.

Sono ammessi genitori, figli, mogli, amanti, simpatizzanti e sostenitori a vario titolo.

Per qualsiasi informazione contattateci pure all’indirizzo:               

                                                                       raccontitralenuvole @ gmail.com

 



I vincitori, la classifica finale



Logo Racconti Tra Le Nuvole

Non senza difficoltà, i nostri magnifici sette membri della giuria della VII edizione del Premio letterario “RACCONTI TRA LE NUVOLE” hanno espresso le loro valutazioni riguardo i 41 racconti pervenuti alla Segreteria del Premio.

Ecco dunque la classifica finale:



1) LIBERO VOLO – Paolo Caminiti



2) VENTITRE’ SETTEMBRE 1945 – Clelia Accardo

3) L’ULTIMO CR – Maurizio Staid

4) CELESTINO ROSATELLI – Claudio Di Blasio

5) DUNQUE IL METALLO FUNZIONA – Simone Censi

6) DEBITO DI GUERRA – Pier Francesco Grazioli

7) I GIORNI DEL SILENZIO – Laura Gallo

8) DAL BECCACCINO AL CR – Rosario Trimarchi

9) VOGLIO VOLARE – Maria Fazio

9) UNA NUVOLA PASSATA TROPPO IN FRETTA – Amalia Cavotti

10) UNA STORIA CON LE ALI – Bruno Bolognesi

11) L’UNIVERSO UN SOGNO NEL CUORE – Maria Iannaccone

12) CIAO, SONO VOYAGER 1 – Santi Epasto

13) NONNO E’ UN PILOTA – Patrizia Serveli

14) LA LEGGENDA DI CELESTINO – Elisabetta Benenati

15) LA GABBIANELLA ALL’OMBRA DEL TORRAZZO – Stefania Granata

16) IL FALCO E L’AQUILA – Roberto Paradiso

17) UNA SERATA DI FINE INVERNO.STORIA DI UN SOGNO PER CASO – Michele Meloni

18) CHI LA DURA LA VINCE – Evandro Detti

19) IN VOLO CON ZIA SUSY – Roberto Ferri

20) LA VAGABONDA DELLE STELLE – Massimo Monetti



cui si aggiungono, tutti a pari merito, classificati alla XXI) posizione e in ordine rigorosamente disordinata:



#  FANTASIA D’ALI- Maria Teresa Limonta

#  MA NON HAI PAURA QUANDO SEI LASSU’ – Luigi Cantini

#  CAPELLI ROSSI – Francesco Paolo Videtta

#  L’AEROPORTO – Massimo La Pegna

#  FLIGHT SIMULATOR – Giovanni Maria Pedrani

#  IL CIELO SOPRA BERLINO – Anna Pasquini

#  UN FALCO NEL CUORE – Alessandro Porri

#  LEONARDO DIARIO DI VOLO – Rosita Matera

#  L’ALBA DELLE FATE – Agnese Pelliconi

#  PENSIERI SOSPESI IN MONGOLFIERA – Paola Trinca Corridor

#  LA STELLA PERDUTA – Francesco Brusò

#  LA MAGIA DELLE NUVOLE – Maddalena Schiavi Medas

#  LESS IS MORE (L’ULTIMO VOLO DELLO SPARVIERO) – Massimo Bencivenga

#  IL PARTICOLARE DELL’AERONAUTICA – Marco Loperfido

#  ALI E PALLONE – Annalisa Amadei

#  VIAGGIAVA TRA LE NUVOLE CON ALI D’ACCIAIO – Maria Cristina Sabella

#  VORREI POTER VOLARE – Alessandro Corsi

#  BISMILLAH – Loretta Buda

#  OLTRE LE NUVOLE – Annunziata Luppino

#  LEGGERO COME IL VENTO – Concetta Figura

Anche VR Medical, nella persona del suo amministratore, ha decretato il vincitore del premio speciale intitolato all’azienda VR Medical appunto. Ebbene il vincitore è il racconto:

VENTITRE’ SETTEMBRE 1945 – Clelia Accardo

Rallegramenti ai due vincitori e ai finalisti tutti.

C’è inoltre un riconoscimento fuori programma che gli organizzatori del Premio e lo sponsor VR Medical intendono attribuire al racconto:

Il sogno di volare – Noemi Carta

la cui autrice, a soli otto anni, ha sentito il desiderio di partecipare al Premio. Il regolamento non prevedeva che potessero partecipare autori/autrici di così tenera età … dovremo rivederlo perché Noemi ci hai dimostrato questa lacuna. Grazie, Noemi.

La VII edizione ha riservato una piacevole sorpresa: un ex equo in IX) posizione … dunque, ai 20 finalisti che vedranno pubblicati le loro composizioni all’interno dell’antologia del Premio – edizione 2019, si aggiungerà un extra bonus con grande gioia dei nostri lettori.

Ricordiamo che, per gli altri partecipanti, tutti classificati alla XXI) posizione, la pubblicazione avverrà attraverso le pagine del sito web VOCI DI HANGAR. A loro verrà riservato un ampio angolo dell’hangar con acclusa biografia dell’autore, sinossi e recensione della Redazione.

Ovviamente sarà cura della Segreteria del Premio informare a mezzo e-mail tutti gli autori circa l’esito finale della loro partecipazione alla VII edizione di “RACCONTI TRA LE NUVOLE”.

A questo punto, a nome degli organizzatori, permetteteci di ringraziare coloro che, pur partecipando con impegno e passione, non sono giunti in finale. Grazie per essere stati “dei nostri”, per esservi messi in gioco e per aver declinato a modo vostro il cielo, il volo e il mondo aeronautico in tutte le sue sfumature. Grazie davvero.

Ci auguriamo che la sensibilità, le “storie”, il talento letterario di chi non è stato premiato in questa edizione possa trovare il giusto riconoscimento … magari non più tardi della prossima edizione del Premio. Ci contiamo!

Per qualsiasi informazione:                           

www.raccontitralenuvole.it

                                                                       www.vocidihangar.it

 



I 20 racconti finalisti



Logo Racconti Tra Le Nuvole

 

 

Non senza difficoltà, i nostri magnifici membri della giuria della VII edizione del Premio letterario “RACCONTI TRA LE NUVOLE” hanno decretato, come da regolamento, i 20 finalisti della sezione letteraria.

Eccoli in ordine rigorosamente alfabetico di autore:



# VENTITRE’ SETTEMBRE 1945 – Clelia Accardo

# LA LEGGENDA DI CELESTINO – Elisabetta Benenati

# UNA STORIA CON LE ALI – Bruno Bolognesi

# LIBERO VOLO – Paolo Caminiti

# UNA NUVOLA PASSATA TROPPO IN FRETTA – Amalia Cavotti

# DUNQUE IL METALLO FUNZIONA – Simone Censi

# CELESTINO ROSATELLI – Claudio Di Blasio

# CHI LA DURA LA VINCE – Evandro Detti

# CIAO, SONO VOYAGER 1 – Santi Epasto

# VOGLIO VOLARE – Maria Fazio

# IN VOLO CON ZIA SUSY – Roberto Ferri

# I GIORNI DEL SILENZIO – Laura Gallo

# LA GABBIANELLA ALL’OMBRA DEL TORRAZZO – Stefania Granata

# DEBITO DI GUERRA – Pier Francesco Grazioli

# L’UNIVERSO UN SOGNO NEL CUORE – Maria Iannaccone

# UNA SERATA DI FINE INVERNO. STORIA DI UN SOGNO PER CASO – Michele Meloni

# LA VAGABONDA DELLE STELLE – Massimo Monetti

# IL FALCO E L’AQUILA – Roberto Paradiso

# NONNO E’ UN PILOTA – Patrizia Serveli

# L’ULTIMO CR – Maurizio Staid

# DAL BECCACCINO AL CR – Rosario Trimarchi



Occorrerà attendere fino al 1 settembre per apprendere finalmente i vincitori nonché la classifica generale con l’elenco dettagliato dei piazzamenti.

Ovviamente sarà cura della Segreteria del Premio informare a mezzo e-mail tutti gli circa l’esito finale della loro partecipazione alla VII edizione di “RACCONTI TRA LE NUVOLE”.

A questo punto, a nome degli organizzatori, permetteteci di ringraziare coloro che, pur partecipando con impegno e passione, non sono giunti in finale. Grazie per essere stati “dei nostri”, per esservi messi in gioco e per aver declinato a modo vostro il cielo, il volo e il mondo aeronautico in tutte le sue sfumature. Grazie davvero.

Ai finalisti auguriamo invece il nostro proverbiale “in becco all’aquila” affinché possano raggiungere la posizione di classifica che più meritano.

La Segreteria del Premio

 

Per qualsiasi informazione:

www.raccontitralenuvole.it

www.vocidihangar.it